Russian Inglese Francese Tedesco Italiano Spagnolo
Un broker affidabile, segnali online e un robot!
Meglio insieme che separatamente!
INIZIA A GUADAGNARE SOLDI
LINK

I prezzi dei generi alimentari nel mondo nel 2022 si comportano in modo completamente diverso rispetto a quanto previsto dagli esperti un po' prima. Echi di panico si sentono da tutte le parti. Molti hanno detto e continuano ad affermare che assolutamente tutti i prodotti sul mercato mondiale sono cresciuti di valore, e davanti a noi ci sono prezzi da capogiro e fame totale.

Ma cosa sta succedendo davvero? A giudicare dalle statistiche, negli ultimi 3 mesi c'è stato un calo costante dei prezzi per molte categorie di prodotti alimentari. Scopriamo cosa diventa davvero più costoso e cosa diventa più economico, e quali sono le ragioni adeguate per questo.

Di solito si intendono i prezzi mondiali

Quando qualcuno nei media parla di prezzi all'interno del paese, intende il costo di ciò che viene offerto nei negozi, nei mercati, nonché i prezzi dei grossisti. Anche il prezzo medio degli acquisti effettivi da parte dei cittadini è in continua evoluzione. Tuttavia, ciò accade il più delle volte a una velocità diversa, perché la popolazione può semplicemente iniziare gradualmente a passare a prodotti più economici. Alcuni di questi criteri sono coperti, mentre altri sono lasciati senza la dovuta attenzione. Da qui le discrepanze nelle testimonianze di diverse fonti.

Ma i prezzi mondiali delle merci nascondono i dati delle transazioni in corso Scambio. Stiamo parlando di contratti futures per petrolio, grano e altri prodotti. E questi prezzi non sono equivalenti al costo di fornire effettivamente questo o quel cibo a un negozio al dettaglio. Sono utilizzati nel loro lavoro solo dai commercianti - partecipanti diretti al mercato. Per i futures, non c'è un vero trasferimento di beni. Questo è solo uno strumento finanziario con cui puoi guadagnare (beh, o non guadagnare se non conduci un'analisi tecnica competente del bene)

Movimento avanti mercato azionario succede tutto l'anno. Allo stesso tempo, i prezzi sono spesso formati esclusivamente sulla base delle notizie pubblicate. Ad esempio, il raccolto effettivo non è stato ancora raccolto, ma sono state ricevute informazioni che la superficie seminata sarà notevolmente aumentata in questa stagione. La logica è la seguente:

  • più terra;
  • seminare di più;
  • raccogliere di più;
  • più prodotti finiti;
  • prezzo piu 'basso;
  • il prezzo del contratto future scende;
  • notizie pubblicate sulla riduzione del prezzo.

C'è anche un processo inverso, quando il carburante diventa più costoso o ci sono alcuni ostacoli per i vettori. Ciò potrebbe portare al fatto che in futuro il prezzo del cibo nel mondo per i consumatori comincerà a salire. Di conseguenza, il prezzo di un contratto future inizia subito il suo movimento al rialzo e puoi iniziare ad acquistare questo strumento.

Come sono cambiati i prezzi mondiali di recente e perché?

In effetti, il costo del cibo è da tempo in costante aumento. Inoltre, il movimento è estremamente irregolare. Ad oggi, i prezzi alimentari globali hanno raggiunto il livello più alto dal 1990. Fu allora che iniziarono a essere calcolati gli indici alimentari.

il costo della spesa, il più alto in quasi un decennio

Molti esperti pubblicano l'opinione secondo cui l'aumento dei prezzi è abbastanza logico a causa dell'operazione speciale in Ucraina e dell'assenza di previsioni accurate per il suo completamento. Ma i prezzi hanno cominciato a salire molto prima. Se studi il grafico, diventa chiaro che hanno iniziato a muoversi intensamente già a metà del 2020.

Quando il covid è apparso nel mondo, e con esso una serie di restrizioni (fu allora che sono emerse le prime opinioni sull'imminente carestia), molti stati che sono i maggiori produttori di grano hanno iniziato a ridurre il volume delle forniture per l'esportazione per non inavvertitamente lasciare il loro paese senza cibo. Il Vietnam è un ottimo esempio. Ha introdotto una restrizione all'esportazione di riso. Ma era questo stato che rappresentava circa il 16% di tutte le forniture di questo raccolto nel mondo. Anche la Russia non si è fatta da parte. La Federazione Russa ha deciso di ridurre il volume delle esportazioni di mais, grano e altri tipi di cereali.

Cosa ne viene fuori. Non appena viene pianificato un taglio alla fornitura di qualcosa da qualche parte nel mondo, ciò porterà sicuramente a un aumento del prezzo della risorsa nel prossimo futuro. Quello che stiamo vedendo oggi.

E poi è iniziata la ripresa globale dell'economia mondiale, che ha sofferto di focolai covid e la sospensione delle attività delle grandi imprese nel loro background. Gli esperti hanno pubblicato opinioni in cui si aspettavano una domanda massiccia di assolutamente tutti i beni, compresi i prodotti. Cosa l'ha innescato? Un aumento della domanda significa un'opportunità per aumenti di prezzo attuali per forniture future di prodotti.

il costo del grano

C'è un altro fattore importante. Dall'inizio della pandemia di coronavirus, la spesa nel settore dei trasporti è salita alle stelle. Se si osservano i dati di maggio 2020, diventa chiaro che il solo indicatore del trasporto merci è aumentato di quasi il 400%.

Perché altrimenti i prezzi dei generi alimentari stanno aumentando nel mondo? Un altro motivo è il costo dei fertilizzanti. Il prezzo del gas naturale è aumentato (secondo la Banca Mondiale, fino al 600%), quindi è aumentata anche la dinamica dei fertilizzanti azotati. Questo è il motivo dell'aumento dei prezzi di molte colture agricole, nonché delle linee di prodotti che ne derivano.

E poi è arrivata la notizia dall'Ucraina. A titolo di esempio, vorrei citare uno dei titoli ufficiali della rispettabile agenzia Bloomberg: "I prezzi dei generi alimentari sono a livelli record e ora la guerra li renderà molto peggiori". L'affermazione è molto logica. Di conseguenza, marzo 2022 è stato caratterizzato da un aumento senza precedenti dell'indice alimentare. Se letteralmente un mese prima era al livello di 141,4 punti, dopo soli 30 giorni ha raggiunto il livello di 159,3.

E poi è iniziato qualcosa di interessante. Già dalla metà della primavera di quest'anno, nel segmento di lingua russa di Internet, così come in altri media, hanno iniziato a presagire un aumento ancora maggiore dei prezzi dei generi alimentari in tutto il mondo. Si parlava di una carestia totale, che avrebbe sicuramente colpito anche i paesi più sviluppati.

Ma i mercati mondiali hanno preso una strada molto diversa. I prezzi dei generi alimentari sono in calo per il terzo mese consecutivo. Passiamo agli ultimi dati di giugno 2022:

  • in calo l'indice dei prezzi degli oli vegetali (-7,6% rispetto a maggio);
  • l'indice dei cereali, pur risultando sensibilmente più elevato rispetto all'anno precedente, è diminuito di 7,2 punti rispetto a maggio;
  • l'indice del prezzo dello zucchero è sceso del 2,6% al livello più basso da febbraio (il Brasile ha aumentato la capacità produttiva);
  • i prezzi mondiali del grano sono diminuiti del 5,7% rispetto a maggio (ma rispetto al 2021 si sono rivelati comunque molto più alti);
  • l'indice dei prezzi dei prodotti lattiero-caseari è cresciuto del 4,1%, ma ciò è abbastanza logicamente giustificato dall'impatto negativo del caldo, oltre che dall'aumento della domanda dai paesi europei;
  • l'indice dei prezzi della carne ha registrato un aumento record rispetto al giugno dello scorso anno - del 12,7% (rispetto a maggio 2022, solo dell'1,7%).

L'indice alimentare complessivo è ancora inferiore di 3,7 punti rispetto a maggio. Ma se confrontato con i dati di giugno 2021, la crescita è ovvia, più 29 punti.

contadino e piantine

Allora perché i prezzi stanno scendendo? Vi ricordo che non stiamo parlando del costo dei prodotti nei negozi. I prezzi mondiali salgono e scendono proprio nell'ambito dei mercati. Ma in generale, la maggior parte delle previsioni era ancora più ottimista. Pertanto, il calo dei prezzi alimentari su scala globale è stato un evento più del previsto e logico per una serie di ragioni:

  • le condizioni meteorologiche sono migliorate in Europa, Nord America e Asia, quindi è prevedibile che ci saranno raccolti più elevati in grado di coprire la carenza di prodotti formata a causa dei problemi con l'Ucraina;
  • gli investitori hanno attivamente svenduto anche i titoli più promettenti da quando la Federal Reserve ha aumentato i tassi di interesse (nel frattempo, i prezzi dei futures su soia, grano e mais sono diminuiti rispetto a febbraio);
  • c'è motivo di credere che quest'anno il Brasile avrà un raccolto colossale di grano, poiché verranno seminate le aree più grandi degli ultimi 32 anni;
  • le quote dei fornitori di fertilizzanti sono diminuite, quindi nessuno si aspetta una carenza;
  • negli Stati Uniti, un rapporto del Dipartimento dell'Agricoltura ha annunciato che l'area stimata a mais è aumentata;
  • L'Indonesia, che è uno dei principali produttori di olio vegetale, sta aumentando costantemente i suoi volumi di esportazione.

Naturalmente, non tutte le notizie sono così buone. Dall'Italia arrivano informazioni sulla grave siccità e sui campi danneggiati. Ciò non può che influenzare l'aumento dei prezzi dei prodotti nel prossimo futuro.

Opinione di esperti

Anche i principali analisti sono ottimisti:

  • la previsione per il riso ha un piccolissimo meno - solo lo 0,4% rispetto allo scorso anno;
  • la previsione del grano per il 2022/2023 è superiore a quella di maggio, ma comunque leggermente inferiore (del 2,4%) rispetto ai volumi del 2021/2022;
  • le scorte mondiali di cereali non sono praticamente cambiate rispetto al 2021 - solo meno 0,6%;
  • la previsione sull'uso mondiale del riso è migliorata, ma al 2021 è ancora inferiore dello 0,1%;
  • la produzione mondiale di grano è diminuita solo dell'1% in totale, se si osservano i dati dell'ultimo periodo di riferimento.

Altri indicatori sono approssimativamente in una dinamica simile.

Quindi, quali conclusioni si possono trarre da tutto questo. Un forte cambiamento dei prezzi dei generi alimentari nel mondo potrebbe essere dovuto al rilascio di importanti notizie o previsioni economiche. Ma ancora una volta, questo si applica specificamente al valore dei contratti futures ad essi associati. Al momento, i volumi stimati di raccolti e altri alimenti non ci permetteranno di affrontare la fame. Non è previsto nemmeno un forte aumento dei prezzi.

raccomandato
  • Valutazione broker

    Valutazione broker

  • Valutazione dei robot Forex

    Valutazione dei robot Forex

  • Robot Abi

    Robot Abi

  • Robot crittografico Autocrypto-Bot

    Robot crittografico Autocrypto-Bot

  • strategia

    strategia

  • programma in diretta

    Dal vivo programma on-line

  • libri

    libri

autocrypto bot ru 728х90

Vuoi una strategia proficua da Anna?