Russian Inglese Francese Tedesco Lezioni Spagnolo
Un broker affidabile, segnali online e un robot!
Meglio insieme che separatamente!
Inizia a guadagnare
LINK

Per molti membri del social network Facebook, la storia della sua creazione è di grande interesse. Questo è veramente uno dei progetti di maggior successo del nostro tempo. Azioni della società valutato molto bene e fornire l'opportunità di ricevere un reddito costante Indipendentemente da come la società sta facendo al momento, le quotazioni cambiano leggermente, in modo che il profitto sia fornito al loro proprietario. Oggi vorrei parlarvi di come si è sviluppato il social network e di cosa ha permesso allo sviluppatore di raggiungere tali risultati.

historia facebook akcii facebook 1

Qualche parola sul creatore di Facebook

Facebook non è solo un potente social network globale. Questo è uno dei marchi più popolari del XXI secolo, noto a qualsiasi uomo moderno. Ovviamente, chiunque non sarebbe in grado di creare un impero virtuale. Questa idea è stata implementata da Mark Zuckerberg - un programmatore di talento e una personalità eccezionale.

Quest'uomo, che è stato riconosciuto come il più giovane miliardario del mondo in 2010, è trattato in modo diverso dalle persone. Alcuni lo considerano un genio che ha dato un grande contributo allo sviluppo dell'umanità. Altri sono convinti che Zuckerberg sia un fuorilegge senza principi, e ha ricevuto uno stato gigantesco immeritatamente. Altri ancora pensano che il fondatore della rete sia semplicemente un commerciante di successo che è riuscito a trasformare un piccolo servizio in una piattaforma globale per la comunicazione.

Per capire questo aiuterà la storia di Facebook. Come risultato del suo studio diventa chiaro: Zuckerberg è una persona incredibilmente persistente, pronta per molte cose per raggiungere il suo obiettivo.

historia facebook mark cukerberg 2

Com'è iniziata la storia di Facebook

La passione del miliardario per la programmazione è stata osservata sin dall'infanzia. Anche al sesto anno, il tizio ha creato un gioco per computer "Rischio", sviluppato in tempi antichi. Il passo successivo fu lo sviluppo di un programma speciale per il padre di un piccolo genio. Con il suo aiuto, i dipendenti dell'azienda in cui lavorava il padre potevano comunicare liberamente.

Successivamente, Marc, insieme ad un amico, ha trovato l'applicazione musicale originale "Synapce". Era destinato alla formazione indipendente di "playlist" di ascoltatori che soddisfacessero le preferenze di un particolare utente.

L'ultima innovazione ha attirato l'attenzione di giganti come AOL e Microsoft. Bill Gates ha anche espresso il desiderio di acquistare una "scatola musicale". Ma Mark Zuckerberg già in gioventù era distinto dalla prudenza e rifiutava l'offerta. Il ragazzo ha spiegato la sua decisione dicendo che "l'ispirazione sincera non è in vendita". Tuttavia, Zuckerberg e Bill Gates devono ancora continuare a comunicare, ma ne parleremo più avanti.

Perché Facebook è così chiamato

Il social network Facebook, la cui storia di creazione ha suscitato un simile interesse tra gli utenti di Internet, ha effettivamente iniziato a emergere durante gli studi di Mark. È interessante notare che un giovane con un enorme potenziale programmatore è entrato nel dipartimento di psicologia dell'Università di Harvard. Questa era un'altra soluzione non standard del futuro miliardario.

Ma l'idea stessa apparve prima, mentre Mark studiava alla Phillips Exeter Private School (New Hampshire). Lì, il giovane talento è stato dato un libro chiamato The Photo Address Book. Più precisamente, non era un libro, ma un libro di riferimento per gli studenti, che tutti i diplomati di questa scuola hanno ricevuto. Conteneva indirizzi, numeri di telefono e foto dei compagni di classe. I dati sono stati aggiornati periodicamente ed è stato molto conveniente. Dal momento che il nome completo sembrava troppo lungo per gli studenti, hanno semplicemente chiamato la directory "The Facebook".

Dopo essersi unito ad Harvard, Zuckerberg ha scoperto che in una prestigiosa istituzione educativa non esistono pubblicazioni così utili. Quindi lo studente dell'iniziativa si è rivolto alla leadership con una proposta per creare una directory online. Ma la storia di Facebook dice che i leader universitari hanno respinto l'idea. La ragione presumibilmente era quella di garantire la protezione dei dati riservati degli studenti. Dicono che Mark è stato oltraggiato dal rifiuto e ha promesso di raggiungere il suo obiettivo.

Scandalo di Facemash: come si divertiva il genio

Un giorno, Mark, allora studente di Harvard, sollevò il morale con il whisky: una ragazza lo lanciò. È successo nell'anno 2003. Un'idea insolita sorse nel cervello infiammato di un ragazzo ubriaco. Ha hackerato il database dell'università durante la notte e ha creato un semplice sito chiamato Facemash.

Sulle pagine della risorsa, che era disponibile solo all'interno di Harvard, il programmatore ha pubblicato foto di studentesse. Agli utenti è stato chiesto di valutare l'attrattiva delle ragazze su una scala speciale. Zuckerberg non ha dimenticato il suo autore del reato, dedicandosi al suo blog personale con parole imprecise.

Il successo del trucco hooligan è stato travolgente. Nelle prime due ore successive al lancio del portale, ha raccolto i visitatori di 450 e le foto sono state visualizzate in 22 000.

È vero, l'innovazione non è tutto apprezzato. Gli studenti stessi si rivelarono dispiaciuti e l'amministrazione di Harvard si infuriò. Il sito fu immediatamente coperto e il giovane cinico fu severamente punito. Ma Mark non è arrabbiato. Il ragazzo ebbe la sua parte di fama, e l'ostello universitario suonò a lungo brindisi in suo onore.

historia facebook facemash 3

Inizio di Facebook: la storia della creazione continua

4 Febbraio 2004 nel mondo c'erano una varietà di eventi. Quindi, in questo giorno si è tenuta la famosa asta "Sotheby`s". Su di esso, i collezionisti hanno gareggiato per il diritto di acquistare la scultura "The Little Dancer" di Edgar Degas.

Ma questa data è stata particolarmente importante per la storia dei social network mondiali. Febbraio 4 in una piccola stanza del dormitorio è stato lanciato il progetto "The Facebook". Oltre a Zuckerberg, altre tre persone hanno preso parte alla creazione del social network. Questi erano gli amici del futuro miliardario: Eduardo Saverin, che in seguito divenne il primo finanziere della compagnia, così come Chris Hughes e Dustin Moskowitz, che erano impegnati nella programmazione.

Tutti e quattro erano molto giovani, ma pieni di speranza e ambizione. Il compito iniziale, come ora, era la promozione e la formazione del pubblico di destinazione. È stato realizzato con l'aiuto del buon vecchio spam. Stranamente, le campagne pubblicitarie di massa hanno portato risultati eccellenti.

I fratelli Winklevoss e il loro rapporto con l'impero virtuale

La società di Facebook, la cui storia di creazione è così interessante per i fan del social network, sviluppata non senza complicazioni. Così, dopo 6 giorni dopo il lancio del progetto, i gemelli Winklevoss, Tyler e Cameron, hanno contestato i diritti degli sviluppatori. Insieme alla sua amica Divya Narendra, hanno detto che Zuckerberg e il team hanno rubato la loro idea, che è diventata la base per la creazione di Facebook.

Secondo i fratelli, in 2003, volevano lanciare la propria Harvard Collection all'università. Ispirati dal successo della risorsa Facemash, gli studenti si sono rivolti a Mark. Tyler e Cameron hanno dato al programmatore il controllo sul codice sorgente, offrendo invece una quota nella futura azienda.

Ma Zuckerberg non ha mantenuto le promesse e ha creato Facebook, prendendo in prestito il loro sviluppo. Un altro studente si unì alle accuse - John Thomson. Di conseguenza, un articolo rivelatore apparve sul quotidiano locale Harvard Crimson.

Naturalmente, Mark ha negato tutte le accuse e si è rifiutato di chiudere la risorsa, citando il fatto che Facebook ha un codice univoco e altre differenze.

Allora i fratelli indignati andarono in tribunale. Il processo è durato per diversi anni e si è concluso con la conclusione di un accordo transattivo. Zuckerberg ha accettato di pagare il risarcimento a Winklevs in 65 milioni di dollari. 20 milioni di loro sono stati trasferiti in contanti, e i gemelli hanno ricevuto il resto sotto forma di azioni della società.

I rappresentanti della comunità IT hanno reagito in modo diverso al contenzioso. Molti consideravano i fratelli troll ordinari, che ricevevano ingenti somme immeritatamente. Questa opinione è stata espressa anche da uno dei creatori di Twitter, John Adams.

Ma ci sono persone che sono fiduciose che il miliardario abbia davvero rubato alcune delle loro idee dal Winklevoss. Il loro errore è stato che quando si sono rivolti a Mark non hanno stipulato alcun accordo con lui. Pertanto, la storia di Facebook è principalmente associata al nome di Zuckerberg.

Ulteriore sviluppo del social network Facebook

All'inizio della sua comparsa, la rete di Facebook era focalizzata solo sull'università di Harvard. Ma nel tempo, Mark ha capito che il progetto è promettente in termini di pubblicità. L'idea era di trasformarla da un normale portale per studenti in una risorsa globale.

Nella primavera di 2004, gli studenti di Yale, Stanford e Columbia University erano collegati alla rete. A poco a poco, altre istituzioni educative d'élite hanno aderito al progetto, oltre a importanti università e college negli Stati Uniti e in Canada. Il pubblico della risorsa sta aumentando rapidamente.

Ovviamente, per espandere il progetto è necessario investire. Le risorse proprie di Zuckerberg e dei suoi associati non erano sufficienti. In modo che la storia di Facebook continuasse con successo, Mark ha deciso di ripetere il percorso di Bill Gates. Andò nella valle di Creminia e si stabilì nella città di Palo Alto.

Lì, Mark, insieme a Dustin Moskovitsy e due assistenti, affittò una casa in una strada tranquilla. Ricorda ancora questo periodo della sua vita. Secondo lui, il giovane ha dedicato quasi tutto il suo tempo alla programmazione. Anche quando una ragazza lo ha lasciato, insoddisfatto di un tale stato di cose, il ragazzo non era arrabbiato. Dopotutto, aveva un amato Facebook, con il quale era possibile organizzare all'istante una festa divertente.

Un evento importante nella vita di Zuckerberg fu la sua conoscenza con Sean Parker. L'imprenditore era noto per aver creato una rete di Napster e numerose controversie con case discografiche. Sicuramente, Sean ha subito apprezzato Mark, e ha anche avuto contatti con importanti investitori nella Silicon Valley.

historia facebook sean parker 4

Attraverso Parker, Zuckerberg incontra Peter Thiel, uno dei co-fondatori di PayPal. L'uomo d'affari ha immediatamente apprezzato le prospettive di un grandioso progetto su Internet e ha accettato di prenderne parte finanziariamente. I dollari 500 000 sono stati investiti nell'impero di Facebook. Il risultato è apparso quasi immediatamente: in sei mesi il social network ha raccolto un milione di utenti. Da questo momento in poi, la società è stata strettamente coinvolta in investimenti di capitale di rischio.

In quel momento, Mark si rese conto che stava diventando sempre più difficile per lui unire i suoi studi e affari. La decisione è arrivata rapidamente: il programmatore ha dato la preferenza al suo amato lavoro e ha deciso di separarsi da Harvard.

Il noto Zuckerberg ricorda che in quegli anni non era affatto un capitalista solido. Il giovane spesso veniva a riunioni di lavoro in abiti da casa e in generale sembrava strano. Ma dietro l'apparenza ridicola c'era un uomo d'affari con una presa di ferro. Mark ha sempre agito rapidamente, consapevolmente e senza rimpianti, si è separato dai partner che non hanno soddisfatto le sue aspettative.

In 2005 è iniziata una nuova fase nella storia della rete. Il prefisso "the" è scomparso dal suo nome di dominio e la risorsa ha cominciato a essere chiamata semplicemente Facebook. La direzione dell'azienda ha speso 200 000 in dollari per le modifiche. Da questo momento lo stato del progetto è cambiato. Ha cessato di essere un servizio orientato solo agli studenti. Ora chiunque potrebbe registrarsi sul sito e chattare con gli amici per il tuo piacere.

Facebook e i suoi risultati

Il numero di partecipanti al social network ha iniziato a crescere rapidamente. Quando ha superato milioni di 50, Zuckerberg ha iniziato a ricevere offerte di acquisto redditizie. Particolarmente persistente era Yahoo! La direzione dell'azienda ha offerto per il progetto 900 milioni di dollari. Ma il programmatore, che ha valutato l'enorme potenziale del suo marchio, ha rifiutato.

Ma con Mark riuscì a concordare il suo ideologo ideologo Bill Gates. In 2007, il capo di Microsoft ha acquisito 1,6% delle azioni di Facebook. Il prezzo di acquisto era 260 milioni.

L'accordo è stato proficuo per entrambe le parti. Quindi, Bill Gates ha creato la sua pagina sul social network. E 'stata una grande pubblicità per Facebook. È vero, l'account è stato successivamente cancellato: Bill si è appena stancato di rispondere ai messaggi di numerosi "amici". A loro volta, i creatori del progetto hanno garantito a Microsoft il posizionamento della propria pubblicità nell'anno 2011.

historia facebook gates cukerberg 5

In 2008, la rivista Forbes ha nominato Mark Zuckerberg il più giovane miliardario della storia. A quel tempo, la sua fortuna raggiunse 1,5 miliardi di dollari. E non era il limite.

Tra gli azionisti del social network ci sono diversi imprenditori dalla Russia. Ad esempio, in 2009, la società Digital Sky Technologies ha acquisito un pacchetto di azioni privilegiate 1,96%. Secondo i dati ufficiali, è controllato dagli investitori Alisher Usmanov, Gregory Finger e Yuri Milner. Il valore dei titoli è pari a 200 milioni. Più tardi, gli uomini d'affari hanno deciso di acquistare altre azioni, e ora la partecipazione dei russi è 10%.

Ma Mark Zuckerberg non è una di quelle persone che si fermano qui. Un altro successo è stato lo sviluppo di un'API progettata per collegare diverse applicazioni (giochi online, informatori, calendari). Inoltre, in 2010, è stato raggiunto un accordo con Skype per facilitare l'integrazione dei giganti.

In 2013, Facebook ha creato una piattaforma per smartphone con Android. Grazie all'emergere della risorsa, che divenne nota come "Home di Facebook", il numero di utenti è cresciuto ancora di più. In 2015, il miliardesimo visitatore registrato sul social network.

Vale la pena citare l'acquisizione del servizio Instagram dell'azienda, che si è svolto ad aprile 2012. A quel tempo, era una risorsa nota da tempo, il numero di visitatori che raggiunse 30 milioni. Nonostante la sua popolarità, le sue capacità sono state utilizzate solo in parte. In effetti, Instagram era solo un'applicazione per iPhone e altri gadget Apple.

Facebook è attualmente visualizzato nelle lingue 68 del mondo. La promozione è complicata solo dal fatto che in molte regioni la velocità di Internet lascia molto a desiderare. Ma gli sviluppatori della compagnia hanno provato a risolvere questo problema.

Uno dei grandi passi è creare una versione leggera di Facebook Zero. Inoltre, la leadership dell'impero virtuale interagisce con i fornitori di cellulari, compresi quelli russi. Lo scopo della cooperazione è fornire ai clienti delle compagnie telefoniche l'opportunità di visualizzare rapidamente e in modo trasparente le pagine dei social network.

historia facebook facebook zero 6

Facebook oggi

Oggi, Facebook è un'azienda che genera miliardi di entrate. A partire dall'anno 2016, il suo fatturato annuo ha raggiunto 27,6 miliardi di dollari. Impressionante e utile netto, che ammonta a 10,2 miliardi di dollari.

Mark Zuckerberg è ancora il maggiore azionista: possiede una partecipazione 28,2%. Il fondo di rischio americano Accel Partners con 11,4% di azioni è leggermente in ritardo. Partecipa allo sviluppo della compagnia e prende Dustin Moskowitz, proprietario della percentuale 7,6 delle azioni. Tra gli altri influenti azionisti ci sono Mail.ru Group e Peter Thiel, che nel tempo hanno stimato il potenziale di un progetto ambizioso.

L'azienda di Facebook, la cui storia della creazione non conosce particolari sconvolgimenti, è un vero esempio di successo che una persona orientata all'obiettivo può raggiungere. Certo, puoi cercare persone che faranno tutto per te e riceverai solo entrate. Ma se si conta solo su un miracolo, è improbabile che i sogni di profitto si avverino.

Pertanto, vorrei dire che non si dovrebbe aspettare il tempo in mare. Per ottenere qualcosa, è necessario illuminare l'idea e iniziare a implementarla. Certo, gli errori sono possibili su questa strada, ma non aver paura di loro. Dopo tutto, imparano dagli errori, ed è meglio non perdere l'occasione. Altrimenti, si può in seguito rimpiangere di aver avuto paura di iniziare una nuova attività promettente.

Per quanto riguarda il social network Facebook - ovviamente, questo è uno dei progetti di maggior successo del nostro tempo. L'azienda è al culmine del suo successo e, in futuro, penso che solo la crescita quantitativa sia possibile. Ma ancora una volta c'è una persona energica con capacità che vuole e può creare qualcosa di nuovo su Internet.

Se ti interessa la storia di Facebook, ti ​​consiglio: inizia a recitare. Ottieni nuove conoscenze, porsi un obiettivo serio e muoverti fiduciosamente verso la sua realizzazione. Una cosa del genere potrebbe essere Negoziazione Forex. È in grado di portare non solo un solido reddito regolare, ma anche un vero piacere dal processo.

Date importanti nella storia di Facebook

28 ottobre 2003 città

Viene creato un sito di Facemash, per il quale Mark Zuckerberg è stato minacciato di espulsione dall'università di Harvard.

04 febbraio 2004 città

Zuckerberg ha lanciato il progetto "The Facebook", progettato per gli studenti di Harvard.

anno 2005

Il social network ha il suo nome attuale.

anno 2006

La società ha fornito la possibilità di registrarsi a tutti gli utenti che hanno un indirizzo email.

anno 2008

Secondo Forbes, Zuckerberg è riconosciuto come il più giovane miliardario della storia.

anno 2009

Le azioni di Facebook sono acquistate dal gruppo Facebook Digital Sky Technologies, controllato da investitori russi.

anno 2010

La rivista Times ha definito Zuckerberg "Man of the Year".

anno 2013

Facebook ha sviluppato una piattaforma per smartphone che funziona su Android.

anno 2015

Il miliardesimo utente è registrato sul social network.

anno 2016

Il fatturato annuale dell'azienda raggiunge un miliardo di 27,6 record.

raccomandato
  • segnali

    Segnali in linea

  • Valutazione broker

    Valutazione broker

  • Robot Abi

    Robot Abi

  • strategia

    strategia

  • programma in diretta

    Dal vivo programma on-line

  • Opzioni binarie da zero

    Opzioni binarie da zero

  • Rapporti

    Guadagni su opzioni

  • libri

    libri

autocrypto bot ru 728х90

Vuoi una strategia proficua da Anna?

directory Forex