Russian Inglese Francese Tedesco Italiano Spagnolo
Un broker affidabile, segnali online e un robot!
Meglio insieme che separatamente!
INIZIA A GUADAGNARE SOLDI
LINK

Scambio di materie prime

Un po 'prima ho scritto su come e quando apparire e lo sviluppo BORSE. Oggi ci soffermiamo sullo scambio di materie prime. Gli scambi di materie prime di oggi sono il risultato di un lungo periodo di sviluppo del commercio all'ingrosso, nonché di un tipo di sistema del mercato delle materie prime.

Secondo i dati storici, per la prima volta, il commercio all'ingrosso ha avuto origine sotto forma di roulotte. Aveva diverse caratteristiche: periodicità, mancanza di regolarità, incertezza del luogo e regole di offerta. Come fare soldi con lo scambio oggi, leggi questo articolo.

Oggi, grazie al computer e ad Internet, ogni adulto può fare trading in borsa registrandosi al sito il robot per lo scambio.

La fase successiva nello sviluppo del commercio all'ingrosso è stata la fiera. Durante il Medioevo apparvero fiere molto grandi e piccole. Allo stesso tempo, il luogo e l'ora dell'asta erano noti ai partecipanti, poiché erano stati precedentemente notificati. Il termine "equo" quando tradotto in tedesco significa "commercio annuale". Ciò indica un livello sufficiente di organizzazione e stabilità di tali eventi.

merce di scambio

European Fair XII-XIII secolo. Esso coinvolge non solo il pagamento della merce "qui e ora", ma una tregua. In alcuni casi, utilizzato nelle istruzioni speciali di categoria, che comprendeva i requisiti per il livello di qualità della merce. In seguito ha applicato commercio utilizzando campioni da portare in fiera tutto cash game non era appropriato.

Trading alle fiere di quei tempi implicava l'esistenza di regole interne rigide. C'erano i cosiddetti codici di condotta che disciplinano i rapporti tra mercanti inglesi con gli appaltatori, così come stabilisce modelli di formulari per i contratti, prestiti, ricevute e altri documenti. Il commerciante, che ha rotto le regole sono esclusi dalla comunità mercantile e privato del diritto di commerciare.

Decisione delle controversie corte yarmorochny affrontato ricevuto il nome ironico di "tribunale per le persone con i piedi polverosi." La ragione di questo nome è che i mercanti erano costantemente in viaggio. Questo corpo è diventato un somiglianza di arbitrato nel presente.

A poco a poco, le fiere sono diventate insufficienti per soddisfare le esigenze dei commercianti. Pertanto, nel XVI secolo con lo sviluppo del capitalismo e la scoperta dell'America, iniziarono ad apparire luoghi di costante commercio all'ingrosso e rari eventi fieristici svanirono sullo sfondo. Nacquero così gli scambi moderni.

Esistono varie teorie sull'origine del concetto di "scambio". Secondo l'etimologia, la parola "scambio"Si riferisce al greco" byrza "che significa" portafoglio ", così come i termini tedesco e olandese" borse, burse ". Un'altra versione è che il nome deriva dal nome di una certa persona che viveva in Belgio nella città di Bruges. Questo insediamento si trovava all'intersezione di un gran numero di rotte commerciali in Europa e portava il titolo di "broker cristiano". Le aste stesse furono condotte in una piazza, che si chiamava "de burse", che proveniva da un uomo ricco e rispettato di nome Van de Bursa che si trovava lì. L'edificio aveva anche un proprio emblema, costituito da tre portafogli, e al proprietario viene assegnata l'invenzione del commercio di scambio.

Inizialmente, la maggior parte delle borse si sono formate in hotel o caffè, spostandosi gradualmente in edifici separati. Se presti molta attenzione all'evoluzione del commercio all'ingrosso, puoi vedere non solo un cambiamento nell'organizzazione del commercio e varie regole, ma anche uno sviluppo significativo del processo commerciale stesso. Ciascuna transazione, anche la più semplice, è una combinazione di domanda e offerta di mercato per una specifica spedizione di merci. Direttamente il metodo di tale combinazione riflette il livello di sviluppo del mercato e le relazioni in esso.

Consideriamo ancora una volta il commercio mercato sotto forma di una carovana. Al suo interno, il commercio caravan è semplicemente un mercato o bazar. Stesso condurre il processo di offerta ha un'organizzazione primitiva: il venditore è in attesa per il suo acquirente. Si scopre che la domanda deve offrire ed è solo in attesa per lui, quindi l'attesa può durare un tempo molto lungo, dal momento che le carovane appaiono di tanto in tanto instabile. Questo li rende meno efficace e non è adatto per un grande livello di fornitura o domanda.

Fiere sono diventati più sviluppato, che differiscono in presenza di un certo numero di negozi, così come i venditori specializzati in determinate categorie di merci. In questo caso, la proposta prevede che la domanda e la specializzazione consente di accelerare il processo. Gli offerenti hanno un certo valore, che non cambia con il tempo. Con una crescita significativa dei volumi espositivi commercio di negoziazione nei azionari turno.

Qualsiasi Exchange fornisce scontro immediato della domanda e dell'offerta sul mercato, e certamente più rapido completamento del processo di trading e di contrattazione.

Formazione di borse merci

Da quanto sopra è evidente che lo scambio si comporta come una delle varietà dell'organizzazione di mercato. Ordinato mercato dei beni è un luogo dove ci sono acquirenti e venditori impegnati in operazioni su un regole prestabilite di trading. In tutti questi mercati ci sono una serie di caratteristiche comuni:

  • apertura del commercio e conduzione di transazioni;
  • alcune leggi e regole in base alle quali vengono eseguite le transazioni;
  • esiste un sistema di trasferimento delle informazioni e comunicazione tra i partecipanti;
  • ci sono vari spazi commerciali, magazzini e uffici.

Parzialmente ordinato (organizzata) mercato era ancora nei tempi antichi. Per esempio, c'è stato un "board merkatorum", è una raccolta di mercanti nel tempo fisso dell'Impero Romano. si sono tenuti incontri simili in aree designate, che sono chiamati "handicap vendaliya" o mercati di vendita. Tali mercati stanno diventando una parte centrale nella circolazione e la distribuzione dei beni forniti da diverse parti di Roma. influenza chiave hanno dovuto barattare, e le operazioni connesse, mentre le transazioni erano bancomat. In alcuni casi, i partecipanti stipulato contratti con pagamento differito. Una pratica simile può essere visto oggi ei mercati azionari sviluppati.

Così, la città natale di borse in Europa è l'alba del capitalismo. Non tenendo conto della riunificazione delle istituzioni monetarie e dei cambi, la prima borsa era solo una merce, piuttosto che qualsiasi altra.

merce di scambio

Secondo alcuni studi, i primi mercati azionari hanno cominciato ad emergere in Italia, e la loro insorgenza è associato con la crescita del commercio internazionale e la formazione delle più grandi manifatture a Venezia (Firenze e Genova).

merce di scambio

Uno dei primi scambi considerati il ​​mercato di Anversa, che è apparso nel 1531 anno. In quei giorni, questo mercato è stato chiamato Fiera infinita. mercato dei cambi ad Anversa ed è stato il fondatore dei mercati azionari internazionali, perché ci sono state scambiate mercanti provenienti da vari paesi europei. In questo scambio ha avuto un proprio edificio, dove la frase in latino "per i commercianti di tutte le lingue e nazioni" appeso proprio all'ingresso.

Un po 'più tardi l'avvento degli scambi famosa Francia (città di Lione e Tolosa), la data approssimativa della creazione di mercati - 1549 anno. Esattamente un 7 anni (1556 anno) appare primo scambio a Londra. Segue il Giappone, dove nel 1790 anni è nato il primo mercato azionario in termini di fatturato di riso. E 'noto fino ad oggi il Chicago Mercantile Exchange USA è apparso solo in 1848 anno.

Importante per la storia del commercio di riserva ha creato in 1602, la Borsa Merci di Amsterdam. E 'famoso per essere il pioniere di campioni commerciali e sonde di merci. Inoltre, severe norme sulla qualità dei beni e dei campioni sono stati installati su questo scambio, che ha reso possibile il commercio senza la presenza dei prodotti nel mercato azionario (che viene confermata dal cambio stesso).

La Borsa di Amsterdam è considerato il primo mercato, che ha cominciato a condurre transazioni e operazioni in titoli. In quei giorni, le azioni sono negoziate società commerciale dai Paesi Bassi, così come la British East India e West India Company (negli anni successivi). La parte principale del fatturato ha tenuto i titoli di Stato del Portogallo, Inghilterra e Olanda. In generale, ci sono stati una quarantina di quattro tipi di titoli.

Nel 1720 di Amsterdam si diffuse la speculazione in titoli, e poi gradualmente diffuso ai mercati delle materie prime. Peter Ho visitato Amsterdam e la borsa locale all'inizio del XVIII secolo.

merce di scambio

Vale la pena notare che, in generale, lo sviluppo degli scambi nel XVIII secolo era lento e spontaneamente, e la loro posizione di solito rappresentato porti commerciali in cui rotte internazionali è andato. E 'stato lì che era il più grande numero di mercanti e commercianti provenienti da diversi paesi che sono pronti a lavorare in grandi lotti di merci.

Inizialmente, i mercati azionari sono stati impegnati nel traffico di beni reali, che ha fornito e aiuta a realizzare le esigenze di shopping di quei tempi. Scambio diffusa solo nel XIX secolo, che appare in Giappone, America e nei principali paesi europei.

Diversi paesi avevano una propria comprensione del mercato e dei partecipanti al processo commerciale, che comportava la formazione di due tipi di scambi: aperto e chiuso.

Sui mercati azionari aperti processo di shopping è stato effettuato acquirenti e venditori di beni reali, in altre parole, i partecipanti delle relazioni economiche. Allo stesso tempo, tutti hanno avuto accesso alla negoziazione. Insieme ad un incremento del fatturato in borsa attirato mediatori speciali, ed i proprietari dei beni non ha speso tutto il tempo per le transazioni. Il più delle volte, tali intermediari sono emersi da operatori professionali, in precedenza coinvolti in borsa o all'esterno.

In un primo momento, erano i mercati azionari di tipo misto, dove c'erano intermediari e venditori con gli acquirenti. Alcuni broker effettuano transazioni per i loro clienti, mentre altri hanno agito a proprie spese e per conto proprio.

scambio chiusa Implica una svolgono operazioni solo intermediari o offerenti specializzati, altre persone l'accesso alla negoziazione non era possibile. I mercati azionari di tipo portato ad un cambiamento nel processo di vendita chiusi perché c'era bisogno per la nascita di elaborazione organizzata degli ordini per le transazioni da parte dei clienti esteri. Di conseguenza, ci sono stati alcuni servizi all'esterno dell'edificio di scambio, che ha permesso ai clienti di applicare e di avere le informazioni necessarie circa lo svolgimento delle negoziazioni.

La presenza di mercati dei cambi aperti e chiusi ha avuto un impatto non solo sullo sviluppo del processo di vendita, ma anche sulla partecipazione del governo (lo Stato) nella condotta delle operazioni. Ad esempio, il governo non ha interferito nel Regno Unito e negli Stati Uniti in borse lavoro, e quelli, a sua volta, è una società privata e sono stati classificati. Al contrario, negli organi statali tedeschi a monitorare attentamente le attività dei mercati azionari pubblici, che una volta si chiamava pubblico.

Secondo una ricerca di borse merci agli inizi del XX secolo, che ha tenuto il russo scienziato A. Filippov, ci sono quattro tipi di mercati azionari. Il criterio per la classificazione degli atti grado di influenza del governo sul fatturato, così come la presenza di una forma aperta o chiusa di scambi di organizzazione.

  1. Come primo tipo, si distinguono le assemblee di mercato più accessibili esistenti in Olanda, Francia e Belgio. Tali scambi, di regola, non avevano restrizioni legali sulle loro attività. Lo stato aveva solo il controllo dell'ordine generale nel mercato dei cambi. Chiunque poteva diventare un partecipante al trading di borsa e l'edificio per il trading era fornito dal governo o da una società.
  2. Il secondo tipo di scambio è un'organizzazione di mercato completamente controllata dallo Stato. Mercati valutari simili sono stati osservati in Germania, ad eccezione delle città isolate. In questo tipo di scambio, il commercio è controllato in modo completo dall'amministrazione governativa e regolato dalla legge. Inoltre, lo scambio è un incontro completamente aperto di partecipanti non organizzati in una società. Il Comitato di cambio è nominato esclusivamente dalle agenzie governative.
  3. Il terzo tipo di mercato dei cambi sono gli scambi chiusi, ma controllati dallo Stato. Tali mercati erano comuni in Russia e Austria-Ungheria. Gli offerenti sono stati consolidati in società. Il comitato è stato redatto dallo scambio, ma era strettamente subordinato alle agenzie governative. In alcuni casi, gli estranei potevano fare offerte con diritti limitati. In generale, il cambio, come nel secondo caso, era completamente subordinato al governo.
  4. La quarta variazione tra le borse sono le società private e le società libere, tipiche degli Stati Uniti e dell'Inghilterra. Lo stato qui non interferisce nei processi di scambio e lo scambio stesso è un'entità giuridica equiparata allo scambio. In caso contrario, tali società miravano a fornire e organizzare lo scambio. Di regola, non c'erano atti legislativi specializzati. Gli organi direttivi degli scambi, eletti durante l'assemblea generale, costituivano un comitato di scambio con ampi poteri. Questi scambi erano chiusi in natura.
    Articoli che sono state in circolazione nelle borse, inoltre, non è un'eccezione alla serie di cambiamenti che si verificano durante i periodi di sviluppo del mercato intensiva. Anche nella fase iniziale di modelli commerciali per la produzione di una serie di requisiti, che comprendeva: divisibilità, l'omogeneità e la massa. Nel corso del tempo, la diffusione e applicazione standard (standard di qualità). Le caratteristiche di cui sopra sono stati caratterizzati principalmente per prodotti materiali agricoli e materie prime, che rappresentano la principale categoria di fatturato di oggetti in una borsa delle materie prime.

merce di scambio

Nella prima metà del XIX secolo, mercati dei cambi delle materie prime sono stati scambi di beni reali, ma il loro compito principale è stato quello di garantire il canale è il più grande transazioni all'ingrosso. Durante questo tempo, cambio ha acquisito le seguenti caratteristiche:

  • il processo di negoziazione è svolto secondo regole prestabilite, nonché con la partecipazione attiva sia di acquirenti che di venditori;
  • i prodotti circolanti hanno standard chiari, sono intercambiabili e omogenei;
  • le operazioni sullo scambio possono essere sia speculative che di consumo;
  • la negoziazione in borsa viene effettuata senza la disponibilità di merci, sulla base della descrizione delle sue caratteristiche.

Verso la fine del XIX secolo apparsi nuovi tipi di mercati dei cambi, che comprendeva i contratti futures. Lo scambio è eseguire altre attività prima che i partecipanti. In questa fase, il valore dei beni reali perso in connessione con lo sviluppo e la monopolizzazione dei processi produttivi. Scambio diventato un modo di assicurazione contro i rischi eccessivi, così come fonte di prezzo.

La situazione di borse merci nell'economia mondiale attuale

Scambi commerciali nel mondo moderno ha avuto un ruolo molto incerto. E 'cessato di esistere come un mestiere, ed è sempre più richiesto in operazioni monetarie.

Tali innovazioni hanno portato a cambiamenti nei mercati dei cambi delle materie prime, che hanno subito:

  • tipi di transazioni;
  • la dimensione delle transazioni e il numero di edifici in borsa;
  • transazioni, dove c'erano i propri beni e mercati;
  • condurre operazioni in borsa e negoziazione.

Tutti i prodotti che vengono venduti in borsa chiamati borsa. Per i soggetti di scambi commerciali sono i prodotti che combinano le qualità come ad esempio la possibilità di sostituire, l'uniformità e la determinazione della loro qualità di standard specifici (regolamenti). merci deperibili, un periodo abbastanza lungo non si applica allo scambio, ma questo è cambiato nel mondo moderno, in cui v'è una tecnologia sviluppata. Ora, alcuni dei prodotti di questo tipo sono inclusi nel fatturato dei mercati dei cambi.

Il fattore decisivo per la creazione del mercato dei cambi è la formazione di prezzi per merci varie. I prodotti, che è impostato un basso livello di monopolizzazione, molto più incline a essere negoziati in borsa. Di merci con monopolizzazione eccessivo avere anche la possibilità di esistere nel mercato azionario, ma questo è possibile solo quando ci sono coloro che vendono o acquistare in quantità sufficiente, così come un partecipante stabile e attivo nel settore del commercio. Un campione di tali merci sono petrolio e prodotti petroliferi.

In questi giorni, il numero di beni nei mercati dei cambi è diventato molto più piccolo. Alla fine degli elementi XIX secolo sulla Borsa superato duecento simboli. In precedenza, le grandi categorie di beni inclusi: ferro, carbone e altre materie prime, è ora con loro, non spendere lo stesso numero di operazioni e transazioni.

La prima metà del XX secolo ha portato una riduzione ancora maggiore nei beni da qualche parte su una cinquantina di elementi che sono sopravvissuti al tempo presente. I mercati dei contratti future, al contrario diventano sempre di più. Futures - un mercato con prodotti di qualità stabiliti, a causa di questo, questi mercati può essere un articoli monouso.

L'elenco dei prodotti affermati in borsa include una coppia delle principali categorie:

  • prodotti agricoli;
  • semilavorati;
  • minerali e risorse naturali.

merce di scambio

semilavorati e prodotti quest'ultima categoria comprendono minerali (petrolio, carbone, gas), metalli ferrosi (piombo, nichel, titanio, magnesio), metalli preziosi (argento, oro, metalli del gruppo del platino), anche patate e succo di arancia (congelati ).

Numero di prodotti agricoli è costantemente sempre più piccolo. Questa categoria contiene i seguenti elementi:

  • cereali (avena, frumento, mais);
  • oliva (olio, semi);
  • bestiame (polli, maiale, agnello);
  • additivi aromatizzanti (sale, caffè);
  • tessile (lino, lana).

I fattori che hanno un impatto sulla struttura delle materie prime alla Borsa di un sacco, uno di loro è lo sviluppo nella comunità scientifica. Questo fattore ha contribuito alla comparsa delle merci che potrebbero sostituire l'altro, cioè, sintetici e prodotti artificiali. L'attuale competizione tra questi tipi di prodotti, un effetto positivo sul valore, che porta ad una diminuzione del fatturato del commercio nel mercato azionario. Un buon esempio è il mercato di vendita della lana, ci sono il numero di accordi negli ultimi anni è diminuita in modo significativo, ed è stata ridotta a zero nei principali mercati azionari.

I progressi nel campo dei progressi scientifici hanno contribuito anche al miglioramento dei metodi e delle tecniche di verifica e garanzia della qualità nella produzione, questo ha iniziato ad applicare nuovi strumenti e sviluppi tecnici. Di conseguenza, più veloce e più precisa definizione della qualità dei beni e dei prodotti, permettendo di aumentare il numero e le categorie di merci scambiate. Ad esempio, prima i metalli preziosi e materiali di origine forestale non sono stati inclusi nella lista dei beni, ei partecipanti non sono stati in grado di portare con sé la transazione in borsa.

In questi giorni c'è stata la più nuova categoria di servizi commerciali, che divenne noto come strumenti finanziari. Tali operazioni sono state introdotte in 70-zioni su borse merci:

  • con indici di prezzo;
  •  interesse bancario;
  • prestito ipotecario;
  • con valuta;
  •  con titoli di proprietà del governo.

mercati a termine hanno cominciato a evolversi e diventare più a causa di cambiamenti nella 70-zioni, vale a dire, i cambiamenti nell'economia a livello globale. Questo è diventato evidente quando cominciò a cambiare il dollaro rispetto degli Stati Uniti per le valute dell'Europa occidentale. tasso di cambio dipendeva da quanto denaro provenienti da diversi corsi, e dalle variazioni nel corso di altre banconote. Un esempio può servire come obbligazioni o denaro emessi dal Tesoro. debito degli Stati Uniti e gli emendamenti servivano a stabilizzare i tassi di interesse fiducioso, ma allo stesso tempo hanno causato i tassi di impermanenza permanenti.

scambi azionari mondiali, guidati dalla Borsa di Chicago non stavano andando a tenere il passo con i principi moderni e iscritti nel fatturato del commercio di contratti future, che ha permesso diverse società finanziarie per ridurre il rischio delle fluttuazioni dei prezzi. I contratti future, che sono stati prima conclusi sui certificati, fornendo un impegno da parte dell'Associazione Nazionale governo della garanzia e in 70-zioni nelle valute di altri paesi. Il certificato serve come un progetto congiunto del Chicago Stock Exchange e leader economici che stavano facendo affari su cauzione. I contratti sono stati fatti più di un anno, chiedendo fatica, dopo di che hanno cominciato a vendere autunno anni 1975.

merce di scambio

L'emergere di commercio su contratto future è cresciuto e ha cominciato a includere sempre più diversi tipi di fondi, alcuni dei quali erano buoni del tesoro a lungo termine, i biglietti del tesoro, future su azioni e obbligazioni, future per l'acquisto e lo scambio di moneta della patria.

A causa di questo c'è stata una serie di operazioni in borsa, che non è ancora in piedi e si sviluppa. Secondo le statistiche, i contratti, le operazioni degli Stati Uniti negoziati in borsa, su 70% di loro sono stati messi in circolazione negli ultimi dieci anni.

Fino alla fine del 70-zioni, contratti futures su commodity sono stati il ​​valore del capitale in Borsa. Nel tempo, il loro numero è diminuito, mentre a termine sui conti cresciuti viceversa. Ora la loro quota è 60% di tutti gli scambi mestieri futures.

Tra le materie prime e le opzioni i futures, i combustibili ei metalli svolgono oggi un ruolo importante. Le materie prime agricole hanno poca domanda nel commercio di futures, tali materie prime includono zucchero e caffè. All'inizio degli anni '90, la domanda di questi contratti è diminuita. In generale, la negoziazione di contratti futures per materie prime agricole è cambiata costantemente.

Il trading in borsa a livello internazionale ha una chiara focalizzazione sulla posizione geografica. La preoccupazione principale di concentrazione del Regno Unito, America e Giappone. Scambio d'America sono diventati sempre più importanti, ha superato la seconda guerra mondiale e dopo il suo completamento, momento in cui lo scambio non ha mai funzionato, tranne l'America. Quasi tutte le operazioni hanno avuto luogo sui loro mercati. posizione nelle opzioni e futures in America ha dovuto 80-zioni da guida, alla scadenza di questo periodo sono stati i forti avversari di mercati a termine in Europa e Asia. Negli ultimi anni 5 al 1990 anni il ruolo è aumentato significativamente con 13% al 47% nel trading dei futures in altri paesi. L'ambito di commercio a termine in Asia sono raddoppiati, e in Europa ha iniziato più di tre volte.

merce di scambio

I partecipanti provenienti da altri paesi hanno iniziato ad essere sempre più importante nel mercato dei futures americani. Secondo i dati, che erano a disposizione della Commissione, per futures trading su commodities era più 2100 96 grandi operatori provenienti da paesi che hanno partecipato le opzioni e future mercati degli Stati Uniti. In alcuni mercati i partecipanti provenienti da altri paesi sono stati più di 30%.

Le attività delle borse merci statunitensi erano prodotti agricoli destinazione, mentre il Regno Unito specializzata in vari metalli e vettori energetici, e in Giappone focalizzata su macchine per l'agricoltura, oggi questi paesi il lavoro non è così pronunciato come prima.

La maggior parte delle principali borse valori nel mondo delle merci sono in una paesi più civili, ma nei paesi in via di sviluppo che sono solo, sono presenti anche. molti clienti sono spesso provenienti da paesi che si sviluppano solo vivono lontano dalla Borsa, e in particolare il lavoro tramite intermediari. case commerciali, nella maggior parte dei casi, sono questi intermediari. Molto raramente borsa a termine è impegnata nella fornitura di beni fisici. ci due tipi di maggior parte degli scambi di materie prime di base:

• specialista;
• universale.

Se si guarda per un valore di ascolti merci nel commercio, lo scambio può essere diviso in:

• internazionale;
• regionale;
• nazionale.

attribuito Scambio di beni per Internazionale Può essere guidata da alcuni segni. Il criterio principale è che il mercato dovrebbe essere il centro, il servizio dovrebbe essere al livello del mercato mondiale, ed i prezzi dei beni riflettono il rapporto tra domanda e offerta. Merce in borsa dovrebbe essere un prodotto commerciale in continua evoluzione.

Con queste caratteristiche la maggior parte degli scambi il Giappone non si riferiscono a internazionale, queste operazioni di cambio producono natura esotica della merce, come frutti di mare, per esempio. Gli scambi internazionali anche perso il titolo a causa del fatto che non passa solo una grande parte delle operazioni ei partecipanti non hanno a livello locale.

Se lo scambio è internazionale, ciò offre una serie di alcuni vantaggi in relazione alle regole del lavoro, vale a dire un regime di cambio senza ostacoli, tasse e commercio, che consente ai clienti stranieri di partecipare allo scambio e garantisce loro un trasferimento gratuito dei guadagni sulle operazioni di cambio tra diversi mercati.

In Giappone, la ragione principale per la mancanza di status degli scambi internazionali, è stata la presenza di restrizioni valutarie e delle imposte. Solo 80-zioni portato cambiamenti Giappone, relativa al regime di valuta e, allo stesso tempo, il loro scambio è andato a livello internazionale.

merce di scambio

Scambi a livello regionale, Effettuare transazioni con i commercianti meno limitato. Elenco dei paesi con i quali questi scambi lavorano è molto piccolo.
Gli scambi nazionali sono scambi in Giappone, il Brasile, e un numero limitato di mercati degli Stati Uniti. Tali scambi sono impegnati in operazioni volte al mercato locale e in molti casi limitati alle leggi fiscali e aspetti commerciali. Tutto questo combinato escludere offerenti stranieri e varie operazioni in forma di arbitrato.

Degna di nota è che nei paesi con la civiltà più sviluppata c'erano scambi di beni reali. Una gran parte di questi scambi, è ancora focalizzata sul commercio all'ingrosso e fornisce servizi per il mercato interno.

le operazioni di scambio con beni reali

con le operazioni di produzione reali sono stati fondamentali nei mercati dei cambi nel momento in cui la borsa è in realtà una parte centrale delle relazioni commerciali internazionali. Nel corso dello sviluppo dei mercati azionari formato due tipi di operazioni in borsa:

  • contratti per beni reali con consegna "qui e ora" (immediatamente);
  • contratti per beni reali con consegna ritardata (in futuro).

Operazioni con merce consegnata immediatamente chiamati transazioni fisiche, così come spot o in anticipo. Rendere tali operazioni effettuate sul mercato azionario senza controllo della produzione, tenendo conto delle norme e standard di qualità. Se "spot" prodotti di transazione erano tipicamente in borsa e l'acquirente è stato in grado di raccoglierlo immediatamente.

Trasporti le merci per l'archivio di Exchange, il venditore riceve un certificato speciale di qualità e quantità dei prodotti, denominato "mandato". Con la stipula di un contratto, il venditore ha dato l'acquirente un mandato in cambio di denaro o di un documento di pagamento.

Di conseguenza, la Borsa serve solo la posizione attuale della transazione e tutte le altre sfumature sono discussi dalle parti stesse. Il garante della transazione non viene eseguita Exchange e dei suoi stessi membri. Un'altra caratteristica è stato il fatto che il volume delle operazioni e altre condizioni di fornitura sono affrontati anche dal compratore e il venditore, e il contratto era l'individuo in ogni caso.

Un obiettivo fondamentale di tali operazioni effettuate acquisto massimo rapida della merce da parte dell'acquirente, e l'attuazione immediata per il venditore. Queste operazioni rendono impossibile qualsiasi gioco speculativo sulla variazione dei prezzi.

Tuttavia, le fluttuazioni dei prezzi delle merci comuni, in particolare quelle provenienti dall'ambiente agricolo, hanno costretto gli offerenti a sviluppare altre forme di contratto. Di conseguenza, sono apparse operazioni con beni reali, ma la consegna nel tempo futuro, e non "qui e ora". Tali transazioni esistevano sulla maggior parte delle borse già nei primi anni di attività e venivano richiamate o spedite. È generalmente accettato che il primo contratto a termine, soprannominato "contratto anticipato", sia stato stipulato al Doyama Rice Exchange nel 1730 in Giappone.

In America, il primo di questi contratti sono stati associati con mais e apparso sul Chicago Mercantile Exchange. Coloro che commerciava in grano, ha complessivamente acquistato dai contadini all'inizio dell'inverno o in autunno, ma lo tennero fino al fiume si scioglie, e il grano è a secco per la gestione della nave. Nel corso del tempo, le aspettative sui prezzi di mercato sono cambiate, così al fine di ridurre il rischio di caduta dei prezzi, i commercianti a Chicago concluso transazioni per la fornitura di mais grano in primavera. Marzo 13 1851 anni - la data della prima di tali operazioni ufficialmente registrati negli Stati Uniti.

operazioni a termine - si tratta di taluni accordi commerciali formali che il venditore consegna la merce al compratore un determinato partito ad una data predeterminata nel tempo futuro. Quando si effettua un acquirente delle transazioni e il venditore d'accordo sui prezzi relativi, gli standard di qualità dei prodotti e dei suoi volumi, così come il lasso di tempo e luogo di consegna. Il venditore deve consegnare la merce al tempo impostato al magazzino di scambio in cui verrà effettuata la valutazione della qualità e ha emesso un mandato (ricevuta di magazzino). Poi il certificato viene scambiato dal venditore sul assegno o altro documento finanziario.

merce di scambio

Di conseguenza, le operazioni a termine implica una realizzazione della vendita alla consegna dei beni o prodotti, anche prima della loro produzione. Tali operazioni sono state offerenti più favorevoli in borsa, come consentito di pianificare in anticipo per le future operazioni redditizie. In questo caso, l'acquirente era immune dai cambiamenti delle quotazioni e prezzi elevati, così come la riduzione dei costi per il noleggio di spazio di archiviazione. Il venditore di beni reali contratti a termine erano preferibili, in quanto consente di fissare i prezzi e ridurre i costi.
Nel contratti a termine, ci sono una serie di svantaggi. Ad esempio, non hanno gli standard. Un certo numero di condizioni, quali: la qualità del prodotto, il volume, tempistica e prezzo sono discussi direttamente tra il venditore e l'acquirente. Molti azionari mercati operazioni a termine sono state effettuate con una durata fino a due anni per qualsiasi categoria di prodotto e su eventuali termini per la consegna.

Inoltre, le operazioni a termine presentano un livello di rischio maggiore in quanto non vi sono garanzie nell'operazione. L'acquirente o il venditore può facilmente deviare dai propri obblighi o eventi futuri possono cambiare le circostanze in modo che la transazione sia impossibile. Ad esempio, quando i prezzi del grano sono crollati, gli acquirenti americani spesso non hanno rispettato i termini del contratto e le merci sono rimaste agli agricoltori. Al contrario, i venditori hanno cercato di eludere l'esecuzione del contratto a termine quando il prezzo è aumentato vendendo prodotti ad altre controparti. La rischiosità delle operazioni a termine è aumentata in modo significativo con l'introduzione dell'utilizzo del credito. A poco a poco, la conclusione dei contratti è stata accompagnata dall'utilizzo di cambiali. Allo stesso tempo, gli esperti hanno notato che l'interesse nell'emettere una fattura era trasformarla in denaro e non acquistare un prodotto reale. Di conseguenza, sia l'acquirente che il venditore disponevano di fondi molto prima (fino a diversi mesi) rispetto a quanto avrebbero pagato per i prodotti. Spesso, le cambiali venivano rinnovate a causa della necessità di tempo per vendere in tali transazioni a lungo termine.
Prezzi nella transazione forward coinvolge non solo il livello, che si è formata al momento della conclusione del contratto, ma anche le possibili variazioni del saldo tra domanda e offerta di mercato nel corso della durata del contratto. Tuttavia, di anticipare tutti i dettagli non è possibile, in futuro, in modo dalla transazione in avanti dare un vincere e perdere il potenziale per entrambe le parti.

raccomandato
  • Valutazione broker

    Valutazione broker

  • Valutazione dei robot Forex

    Valutazione dei robot Forex

  • Robot Abi

    Robot Abi

  • Robot crittografico Autocrypto-Bot

    Robot crittografico Autocrypto-Bot

  • strategia

    strategia

  • programma in diretta

    Dal vivo programma on-line

  • libri

    libri

autocrypto bot ru 728х90

Vuoi una strategia proficua da Anna?